Quindici anni gemellati con un comune bavarese: Montemarciano festeggia l’Europa

Scritto il . Pubblicato in , .
La sindaca di Höhenkirchen-Siegertsbrunn, Mindy Konwitschny

Il Comune di Montemarciano festeggia il XV anniversario del Gemellaggio con il Comune tedesco di Höhenkirchen-Siegertsbrunn (Baviera – Germania). Quattro giorni di eventi, momenti istituzionali e di appuntamenti dal 15 al 18 settembre 2022 per sancire un’amicizia tra i due Comuni nel segno della cultura e dell’accoglienza. La cerimonia di gemellaggio si sarebbe dovuta svolgere l’anno scorso ma a causa dell’emergenza sanitaria, è stata rinviata. Grande, dunque, l’attesa per questo evento a cui parteciperanno anche le delegazioni istituzionali degli altri Comuni legati a Montemarciano da vincoli di gemellaggio: Quincy Sous Sénart (Francia), Sinj (Croazia) e Saue (Estonia). Saranno ospiti di Montemarciano 50 rappresentanti dei Comuni gemelli, delegazioni istituzionali con esponenti del mondo della cultura, dell’associazionismo e del volontariato. Verranno anche tanti giovani per i quali è stato organizzato un nutrito programma volto anche alla conoscenza del territorio. L’iniziativa rientra nell’ambito del programma europeo “Gemellaggi di città – Europa per i cittadini” che è stato ritenuto meritevole di una sovvenzione da parte della Commissione europea.

Nella giornata di giovedì 15 settembre, l’arrivo delle delegazioni e l’accoglienza. Momento clou, la giornata di venerdì 16 settembre: in collaborazione con l’Ufficio Europe Direct della Regione Marche, presso la Sala del Palazzo Li Madou della Regione Marche, si terrà il momento istituzionale. “L’Europa che vorrei”, un focus sulla democrazia partecipativa e la sfida all’euroscetticismo cui aderiscono anche l’Università Politecnica delle Marche e l’Osservatorio sulla Legalità economica e i diritti fondamentali. Dopo i saluti istituzionali (ore 9,30) dei Rappresentanti della Regione Marche e del Sindaco di Montemarciano Damiano Bartozzi, seguiranno gli interventi del responsabile della Commissione europea-rappresentanza in Italia Massimo Pronio; della docente di Diritto Costituzionale e Diritto pubblico della Politecnica delle Marche Marta Cerioni (già direttrice dell’Oled-Dima) che relazionerà su “Il futuro dell’Unione europea e gli strumenti di democrazia partecipativa”. In programma anche l’intervento del docente di Diritto del commercio internazionale dell’Università Europea di Roma Claudio Cimarossa su “Il ruolo della BEI negli investimenti a favore degli enti locali”.

Sabato 17 settembre al centro storico – lungo via Falcinelli – dalle ore 16 alle 22 e domenica 18 settembre dalle ore 9 alle 20, un momento di festa e di aggregazione con la partecipazione di “Hobbisti Creativi”. L’obiettivo dell’Amministrazione comunale è quello di coinvolgere il maggior numero di persone anche provenienti dai territori vicini per creare un momento di aggregazione e di festa al centro del paese. Sabato 17 settembre alle ore 21,15 al Teatro “V.Alfieri” il concerto della Corale “San Cassiano”. Domenica 18 settembre alle 9,30 la Cerimonia conclusiva del programma, con l’appuntamento istituzionale dell’anniversario del gemellaggio presso il Teatro “V. Alfieri” dove si terrà un convegno sul tema “Solidarietà in tempo di crisi – Dialogo interculturale – Volontariato, Espressione di cittadinanza attiva”. Nella giornata, per tale occasione, sono state invitate a partecipare tutte le Associazioni di volontariato del territorio. Nel pomeriggio, sfilata della banda musicale “G. Greganti” per le vie del capoluogo con sosta ai giardini intitolati alle città gemellate e la visita al bellissimo Mosaico realizzato da P. Marko Ivan Rupnik dell’Atelier d’arte del Centro “E. Aletti” di Roma presso la Chiesa parrocchiale di Marina di Montemarciano