E’ morto mons. Mario Cecchini

Scritto il . Pubblicato in , .
Mario Cecchini, vescovo emerito di Fano-Fossombrone-Cagli-Pergola

E’ morto alle 11.45 di mercoledì 13 gennaio 2020 a Senigallia il Vescovo emerito della diocesi di Fano, Fossombrone, Cagli e Pergola mons. Mario Cecchini. Aveva 88 anni ed era malato da tempo. Il decesso è avvenuto nella casa di riposo “Opera Pia” di Senigallia. Mario Cecchini era nato a Piticchio di Arcevia (AN), diocesi di Senigallia, il 25 gennaio 1933; ordinato presbitero il 16 marzo 1958, tra i suoi incarichi la guida pastorale della parrocchia della Cattedrale senigalliese e segretario dell’Opera Pia ‘Mastai – Ferretti’.

Eletto alla sede vescovile di Fano – Fossombrone – Cagli – Pergola l’11 febbraio 1986; ordinato vescovo il 16 marzo 1986 e divenuto emerito l’8 settembre 1998. Da vescovo di Fano ha iniziato le trattative con il Vaticano per l’acquisizione dell’ex seminario regionale.

Lavorò intensamente, inoltre, per l’unificazione delle quattro diocesi di Fossombrone, Cagli e Pergola con quella di Fano. Volle e inaugurò il Santuario di San Giuseppe in Spicello (PU). Colpito da ictus ha continuato a lavorare per la diocesi Fanese senza particolari problemi. Ormai cieco e immobile, ha trascorso gli ultimi anni di vita nella casa di riposo per sacerdoti e laici. Positivo al Covid-19, Cecchini è deceduto per complicazioni dovute a diverse patologie pregresse.

Fai una
oppure

Abbonati a Voce Misena: