Giustizie

Scritto il . Pubblicato in .

Per la strage della funivia un PM manda in carcere ed un GIP rimanda a casa e cambia colpevoli. La Corte di Assise condanna severamente i padroni dell’ILVA e complici varim un giustiziere giustiziato grida all’ingiustizia.  Un boss mafioso pluriassassino ha scontato lasua pena scontata, ma la pena delle sue vittime è senza fine. La giustizia è una bilancia sbilanciata. Anche Giobbe del resto rimproverava Dio perché vedeva trionfare i malvagi e soffrire i giusti e comprese che era meglio tacere. Silenziosi e perplessi.

Fai una
oppure

Abbonati a Voce Misena: