Tanti interventi per la città di Senigallia grazie ai fondi Pnrr

Scritto il . Pubblicato in , .
Palazzo Gherardi e portici Ercolani a Senigallia
Palazzo Gherardi e portici Ercolani a Senigallia

Valanga di soldi pubblici quella che si appresta ad arrivare a Senigallia. Una pioggia di contributi, principalmente grazie al piano nazionale di ripresa e resilienza, dunque europei, che assomiglia a un’alluvione. Sono quasi 20 milioni di euro le risorse di cui la città potrà disporre per oltre 20 progetti che parlano di riqualificazioni, valorizzazioni e rifunzionalizzazioni in varie frazioni. Particolare attenzione all’edilizia scolastica, alla viabilità, alla cultura.

A darne l’annuncio è Fratelli d’Italia, partito di maggioranza anche a Senigallia: «La nostra città si sta preparando una stagione di opere pubbliche importanti e fondamentali, grazie alle risorse del Pnrr, ai contributi di altri enti e ad alcuni fondi di bilancio, che ci hanno permesso di programmare una serie di investimenti per la riqualificazione del territorio». Per la precisione alla città sono stati assegnati 16,2 milioni di euro derivanti dalle risorse del Pnrr, a cui si aggiungono 2,1 milioni di co-finanziamenti da parte di altri soggetti e poco più di 1,2 milioni di fondi comunali. in totale ben 19,5 milioni di euro da spendere in maniera intelligente e funzionale, per realizzare opere pubbliche entro la fine del 2026.

Soddisfatta la maggioranza senigalliese che snocciola un elenco di interventi su cui sta lavorando da tempo con varie progettazioni. Per quanto riguarda le scuole ci si concentrerà sul nuovo…

Continua a leggere nell’edizione digitale del 3 novembre, cliccando QUI.
Sostieni l’editoria locale, abbonati a La Voce Misena