Piccolo, ma tosto

Scritto il . Pubblicato in .

Il piccolo villaggio francese Le Chambon-sur-Lignon ha ricevuto due milioni di euro come lascito testamentario da un ebreo austriaco, la cui famiglia era stata ospitata e salvata durante le deportazioni naziste. Per il piccolo villaggio del sud della Francia, riconosciuti da Israele come Giusti fra le nazioni, è quasi una abitudine storica: nel 1600 ha salvato gli Ugonotti; durante la rivoluzione francese i preti cattolici; poi i repubblicani spagnoli al tempo del dittatore Franco; e, ai nostri giorni, i profughi verso l’Europa. Una bella storia di accoglienza, stavolta con lieto fine.