Concorso d’arte “I volti di Dante”, in ricordo del Sommo Poeta

Scritto il . Pubblicato in , , .

Nel settimo centenario della scomparsa del padre della lingua italiana, l’associazione culturale ComunicArte propone il concorso di pittura, grafica e illustrazione “I volti di Dante”. Ce ne parla ai microfoni di Radio Duomo – Inblu Giulia Sabbatini, segretaria e tesoriera dell’associazione.

In occasione dei 700 anni dalla morte di Dante Alighieri l’associazione culturale ComunicArte ha deciso di celebrare questa ricorrenza lanciando il concorso di pittura, grafica e illustrazione “I volti di Dante”. Dal primo ritratto di Dante eseguito da Giotto, passando per la versione di Andrea del Castagno e per quella, forse la più famosa, del Botticelli fino all’esecuzione surrealista di Salvador Dalì, in tantissimi hanno nei secoli rappresentato il Sommo Poeta. Ma come viene visto oggi Dante Alighieri dagli artisti contemporanei? Il concorso vuole cercare di dare una risposta a questa domanda. Partecipare è semplicissimo: ogni pittore, grafico o illustratore potrà inoltrare il file con la propria opera fino a martedì 25 maggio all’indirizzo comunicarte.marche@gmail.com . I lavori inviati saranno selezionati da un team di curatori (Giulia Sabbatini, Simona Zava e Marco Pettinari) che si occuperanno poi dell’organizzazione della mostra. L’esposizione si terrà, Covid permettendo, nella stagione estiva a Senigallia. Il bando del concorso con queste e altre informazioni circa la gara e la mostra sarà reso pubblico il 1° aprile. Vi consigliamo dunque di controllare da quella data la nostra pagina Facebook.

a cura di Barbara Fioravanti

Fai una
oppure

Abbonati a Voce Misena: