La città riparte anche dalle frazioni

Scritto il . Pubblicato in , .
Gabriele Cameruccio
Gabriele Cameruccio

Attenzione alle frazioni attraverso la manutenzione delle strade e la sistemazione dei punti viari critici, attraverso il recupero e la rifunzionalizzazione degli impianti scolastici, sportivi e ricreativi, la cura del verde, la fibra ottica e progetti di videosorveglianza. Sono alcuni dei temi di cui si sta discutendo da mesi a Senigallia e su cui la nuova amministrazione comunale si è impegnata in campagna elettorale. L’urbanistica ha un nuovo assessore dedicato, Gabriele Cameruccio: a lui abbiamo rivolto alcune domande per capire come le frazioni possano tornare al centro dell’azione amministrativa.

A un anno dalle elezioni, ormai possiamo fare il punto sulla situazione che vi siete trovati al vostro insediamento.

Il territorio delle frazioni era abbandonato negli ultimi anni. A partire dalla cura del verde, dalle segnaletica, persino le caditoie. Una situazione quasi di degrado, eppure le frazioni sono una parte fondamentale del territorio: noi vogliamo riportare l’attenzione dell’amministrazione sulle periferie e lo faremo partendo da un tour di incontri con la popolazione, per ascoltare i loro bisogni.

Faccia qualche esempio…

Da anni Roncitelli fa i conti con due frane sulla strada principale: appena arrivati noi le abbiamo messe al centro della nostra programmazione e abbiamo partecipato a un bando regionale per la sicurezza idrogeologica con cui potremmo ottenere fino 300.000 euro per frana, praticamente quasi metà del costo dell’intervento totale. Così riusciremmo a liberare risorse per altri interventi nei 115 km2 di territorio senigalliese, tra cui un progetto di videosorveglianza per oltre 130 occhi elettronici.

Scuole e impianti sportivi sono molto datati nelle zone periferiche: di interventi di riqualificazione ne avete messi diversi nel programma elettorale. A che punto siamo?

Sulle scuole l’attenzione è prioritaria, come mostra l’intervento, per esempio, alla San Gaudenzio. Poi c’è il problema di Montignano ma già ad aprile abbiamo messo in conto il suo recupero…

L’intervista completa è disponibile nell’edizione digitale del settimanale di giovedì 14 ottobre: registrati in pochi secondi e leggila qui.

A cura di Carlo Leone