La minoranza accusa la giunta Manfredi: «Castelleone è immobile»

Scritto il . Pubblicato in , .
Il municipio in centro storico, a Castelleone di Suasa
Il municipio in centro storico, a Castelleone di Suasa

La giunta Manfredi è nell’occhio del ciclone per il mancato finanziamento di numerosi progetti che potrebbero ridare slancio al paese. Grida allo scandalo l’opposizione “Centro Sinistra per Castelleone di Suasa” e snocciola numeri su numeri per far capire quanto l’immobilismo possa nuocere ai conti comunali e alla collettività.

Secondo il gruppo consiliare di minoranza, la Regione Marche avrebbe cancellato un contributo di 80 mila euro per la viabilità comunale e di 100 mila euro per la sistemazione del campo polivalente “Don Sante Rossetti”. Sempre la Regione ha destinato al Comune suasano solo 23 mila dei 63 mila euro di eco-indennizzo per quelle realtà che ospitano sul loro territorio una discarica: a fronte di 40mila euro in meno, palazzo Raffello ha versato 33 mila euro per far fronte alle spese di somma urgenza a causa dell’alluvione del 15 settembre, «lasciando quindi le spese dell’alluvione sulle spalle dei cittadini e questo è un atteggiamento a nostro parere scorretto». Inoltre non sono stati finanziati e quindi rinviati a tempi migliori il progetto Sport e periferie (circa 260 mila euro più 175 mila per l’efficientamento energetico del bocciodromo e degli uffici comunali), l’elisuperficie (170 mila euro), il centro anziani (130 mila euro) e altri fondi per altri progetti di minore entità.

«Considerato il taglio di risorse della Regione Marche – continuano dalla minoranza – il nostro Comune cancella e rinvia progetti ed opere per un importo…

Continua a leggere sull’edizione digitale dell’8 dicembre, cliccando QUI.
Sostieni l’editoria locale, abbonati a La Voce Misena