Corri con noi, Musica dello Sport

Scritto il . Pubblicato in , .
Resilienza su due ruote

Stanno correndo la canzone e il video “Corri con noi – Ciclismo in Musica”, ormai ‘inno’ dello sport migliore. La genesi ha preso forma nel vocato Fermano, ma la creazione è sempre più patrimonio di tutti (You Tube e Facebook pagina Tvrs Ciclismo), proponendosi principalmente quale augurio del rilancio per l’intero mondo dello sport formativo e olistico, in tutte le proprie componenti, discipline ed espressioni.

I testi e la musica sono griffati da Demetrio Iommi, Angelo Funari, Marco Pierdominici, Francesca Pallottini (interprete). Arrangiamenti: Marco Primavera. Contributo tecnico: Marco Scorolli. I valori, i significati (espliciti ed impliciti) e la ‘missione’ che si è data lo sport pedalato permeano ogni passaggio, con l’occhio lungo dell’etica imprenditoriale ed il retaggio della memoria riconoscente.

Per il Tour di Ruote e Cultura è tappa dal forte significato, che sta ottenendo progressivi riscontri, dopo essere stata accolta con gradita sorpresa. Per le festività natalizie è stato un dono speciale, nato dalla sensibilità, dall’intelligenza immaginifica e irriducibilmente reattiva, dalla volontà di regalare e regalarsi il sorriso. Poesia in musica e musica in poesia, la cui ribadita Natività attiene alle solidamente consapevoli dimensioni valoriali: sobrie e avanguardistiche, solidali e multimediali, in dialogo ecumenico.    

I versi (anche vagamente ermetici ma anche chiaramente allusivi) costituiscono l’alveo dell’itinerario musicale godibilmente orecchiabile e delle immagini evocative.

Il video ‘Corri con noi’ esordisce (“Siamo Angeli di strada…”)  sul lungomare adriatico di Senigallia, scala i colli e i rilievi più elevati (“solo anima e passione…”), usa i rapporti del ciclismo-turismo, dialoga con il patrimonio artistico e paesaggistico, circuita sulla pista, incornicia i personaggi del mito (il ‘Barbarino’ Americo Severini), plaude ai campioni in carrozzina nella Corsa per la Solidarietà della Comunità di Capodarco, cavalca il rampichino e si lancia acrobaticamente nella rete ciclocrossistica (“Se lo vuoi, corri con noi…”).

Umberto Martinelli

Fai una
oppure

Abbonati a Voce Misena: