Libertà di parola

Scritto il . Pubblicato in .

Anche le celebrazioni del 25 aprile per la libertà ritrovata ci hanno riconfermato l’importanza della libertà di opinione. Anche quando il dissenso si manifesta in modo becero e inopportuno, è importante che ci sia. E’ vero che c’è chi si lamenta del “pensiero dominante” che contrasterebbe il loro pensiero alternativo. Ma intanto possono esprimerlo non solo su internet, ma anche sui giornali,  e soprattutto sui talk show, sugli “spettacoli delle chiacchiere”, dove abbondantemente e senza pudore possono dire le loro verità e le loro stupidaggini. Bene accolti per via degli ascolti che si alimentano delle polemiche. Non sarebbe così altrove. Ricordo la battuta che circolava quand’ero ragazzo. Un tale domandava: “Come si sta in Russia?” E l’altro rispondeva: “Non ci possiamo lamentare… Nemmeno quello!”