Protezione Civile A.N.C. Senigallia: volontariato a servizio della comunità

Scritto il . Pubblicato in , , .

Alice Tinti del Nucleo di Volontariato e Protezione Civile A.N.C. di Senigallia descrive ai microfoni di Radio Duomo – Inblu le attività di supporto alla popolazione svolte dall’associazione nel corso degli anni e quelle relative a questo periodo di emergenza sanitaria.

Il Nucleo di Volontariato e Protezione Civile A.N.C. (Associazione Nazionale Carabinieri) di Senigallia viene costituito circa vent’anni fa partendo dall’idea di alcuni carabinieri in congedo iscritti a questa associazione di voler essere in qualche modo utili alla comunità. Sempre rispettando l’ideologia e i principi dell’arma si è trovato a intervenire in scenari devastanti, quali il terremoto dell’Aquila nel 2009, dell’Emilia del 2012 e delle Marche nel 2016 ad Arquata del Tronto, con compiti di vigilanza e di sicurezza. Si è trovato e si trova a partecipare anche ad azioni di volontariato a supporto di organizzazioni e manifestazioni sportive, ricreative e culturali. Attualmente è impegnato con il Dipartimento di Protezione Civile Marche e con la sanità per contrastare la pandemia del Covid 19. Alcuni volontari hanno dato disponibilità anche per la consegna della spesa e la ricezione delle chiamate al numero verde, insieme alle altre associazioni. I componenti del nucleo, sia carabinieri effettivi e ausiliari che soci, familiari, simpatizzanti sono tutti iscritti all’Associazione Nazionale Carabinieri. Per contattarci è possibile consultare il profilo Facebook Protezione Civile – A.N.C. Senigallia, andare sul sito www.protcivancsenigallia.it oppure mandare una mail a info@protcivancsenigallia.it . a cura di Barbara Fioravanti