Scuola, ripristinati i laboratori dell’istituto Padovano dopo l’alluvione di settembre 2022

Scritto il . Pubblicato in , .

Buone notizie per gli studenti e le studentesse dell’istituto d’istruzione superiore Corinaldesi-Padovano di Senigallia: dopo la pausa natalizia sono tornati pienamente operativi i laboratori didattici alluvionati lo scorso 15 settembre. Quattro mesi dopo quella terribile sera e notte in cui l’area del campus scolastico tra via D’Aquino, via Capanna e via Rosmini (dove appunto ha sede il Padovano) si può parlare, finalmente, di ritorno alla normalità.

La strada era già stata imboccata da tempo: il 16 settembre ditte specializzate e personale tecnico provinciale erano subito al lavoro per il primo sgombero dell’istituto e del piazzale antistante da acqua e fango. Ci sono voluti giorni, ma una settimana dopo lo stabile era nuovamente aperto. La precedenza è stata data al ripristino dei locali all’ingresso e delle aule per le lezioni frontali grazie all’intervento della Provincia di Ancona, ente proprietario dell’immobile, mentre in un secondo momento si è intervenuti sui laboratori e sulla palestra che sono situati sempre al piano terra, di poco sotto al piano stradale. È lì infatti che si è concentrata la maggior parte dell’acqua mista a fango, invadendo per oltre 50 centimetri una porzione di quasi 2.000 mq. Ingenti i danni, stimati in circa 2 milioni di euro: sono state danneggiate dall’alluvione del 15 settembre 2022 sia parti strutturali sia attrezzature, molte delle quali completamente da buttare.

Ripartite le attività informatiche, del settore moda, elettrotecniche, mentre mancano alcune rifiniture nei laboratori di chimica, biologia e meccatronica, dove sono in corso gli ultimi interventi per rifare gli impianti. Per il ripristino dei laboratori, la pulizia di quanto si poteva recuperare e l’acquisto di nuovi macchinari utili alla didattica del Padovano ci sono volute diverse settimane e tantissime risorse che sono arrivate da enti, fondazioni, aziende e semplici cittadini.

La dirigente scolastica Anna Maria Nicolosi
La dirigente scolastica Anna Maria Nicolosi

«Una generosa mobilitazione di tutta la comunità locale, ma anche di persone, scuole e realtà imprenditoriali di altre zone d’Italia e persino dall’estero: questo è stato davvero sorprendente, oltre al gran gioco di squadra da parte di tutto il personale scolastico e non solo che si è prodigato in maniera incredibile per poter arrivare a questo risultato». Così ha commentato la dirigente scolastica del polo professionale senigalliese di via Rosmini, prof. Anna Maria Nicolosi, che continua: «Tutti hanno dimostrato, con grandi sacrifici, un enorme senso di appartenenza…

Continua a leggere sull’edizione del 12 gennaio, cliccando QUIabbonati a La Voce Misena.
Scarica l’app da Google Play o da App Store: è gratis!