Le Brigate Volontarie: una squadra a sostegno di chi ha bisogno

Scritto il . Pubblicato in , .

Vittorio Sergi, uno dei membri delle “Brigate Volontarie per l’emergenza Marche”, illustra ai microfoni di Radio Duomo – Inblu le iniziative che l’associazione sta portando avanti per aiutare le persone che sono in difficoltà, soprattutto in questo momento di crisi legata al Covid.

La nostra organizzazione di volontariato ha sede a Senigallia, con gruppi locali anche a Fano, Pesaro e Urbino. Siamo impegnati da circa un mese e mezzo in un punto di distribuzione di beni di prima necessità nel comune di Trecastelli, a Monterado, insieme all’associazione Oltrefrontiera, aperto due giorni a settimana. Qui vengono raccolti e messi a disposizione di chi ha bisogno vestiti invernali, alimenti, dispositivi di protezione individuale come mascherine e igienizzanti e materiale scolastico per l’infanzia. Da oltre un anno a questa parte siamo attivi in iniziative di solidarietà e di mutuo aiuto sul territorio di Senigallia e di altre città delle Marche, e abbiamo notato che la povertà nella nostra regione sta aumentando molto.

C’è tanta richiesta di un’integrazione, che diventa spesso anche sostegno al reddito perché un risparmio sugli alimenti consente di avere a disposizione qualche soldo in più per altre necessità. Il nostro obiettivo è quello di costruire una rete di solidarietà e di reciproco aiuto. In questo abbiamo trovato anche la collaborazione di alcune iniziative come quella di SoSpesa, che sta contribuendo dalla scorsa settimana alla raccolta alimentare per il punto di Trecastelli e di altre associazioni del territorio come i Gruppi di Acquisto Solidali, che stanno iniziando a organizzare delle vere e proprie staffette di solidarietà con i produttori e i membri dei Gruppi di acquisto. Per questo stiamo progettando l’apertura di un altro punto di distribuzione nel comune di Senigallia in collaborazione con il Gruppo di Acquisto Montimar di Marzocca, e siamo disponibili a lavorare con tutte le associazioni e i gruppi del territorio che vogliono cooperare con noi. Il nostro spirito è quello di aiutare tutti e tutte unitamente, non con una solidarietà dall’alto verso il basso ma creando una rete mutualistica, dove le persone che hanno bisogno si possono trovare insieme per costruire degli strumenti per uscire dalla difficoltà. Stiamo anche guardando con attenzione alla campagna di vaccinazione perché pensiamo che sia fondamentale che arrivi presto a tutti e crediamo che da questo punto di vista ci sia la necessità di uno sforzo da parte di ciascuno per affermare che il diritto alla salute è un diritto sociale fondamentale che dobbiamo difendere e promuovere a ogni costo, lasciando fuori il profitto e qualsiasi forma di discriminazione e di differenza in questo campo così importante. Siamo alla ricerca di nuovi volontari e volontarie. Ci potete contattare sulla nostra pagina facebook e sul profilo instagram “Brigate Volontarie per l’emergenza Marche”.

a cura di Barbara Fioravanti

Fai una
oppure

Abbonati a Voce Misena: